Simone Lombardi e Giovanni Mineo

Crosta – Forni con cucina, Milano (pizza alla pala)

Simone Lombardi è il pizzaiolo di Crosta – Forni con cucina. La passione per la pizza e la panificazione inizia in giovanissima età, ma l’esperienza decisiva, è stata quella Ai Tigli, San Bonifacio (VR), sotto la guida di Simone Padoan. Frequnta l’Università della Pizza di Molino Quaglia e lavorare con Enzo Coccia, maestro della tradizione napoletana. All’esperienza nelle pizzerie affianca quella nelle cucine, lavora all’Hostaria dall’Orso di Gualtiero Marchesi, affiancato dallo Chef Alfio Ghezzi, poi da Bruno Cingolani del Dulcis Vitis di Alba (CN), e infine nel 2011 apre a Città del Messico il ristorante La Cantinetta del Becco con gli Chef Rolly Pavia e Julián Martínez Bello. Dal 2013 al 2018 alla guida del forno di Dry Cocktails & Pizza di Milano: una pizzeria contemporanea unita a un cocktail bar. In questi anni conquista: il Premio Innovazione 2014 del Gruppo Horeca, 1 Stella Foodies Gambero Rosso sempre nel 2014, il titolo di Miglior Pizzeria dell’anno ai Barwards 2015, il Golosario 2015 nella categoria Pizzerie, 3 Spicchi Gambero Rosso nel 2015, 2016, 2017, 2018 e il tredicesimo posto nella guida “50 top pizza” sulle migliori pizzerie del mondo. Dal dicembre 2018 è alla guida del forno di Crosta – Forni con cucina.

Giovanni Mineo è il panificatore di Crosta – Forni con cucina. Impara l’arte della panificazione Davide Longoni, con cui collabora dal 2011 al 2012. Per due anni è panificatore nel laboratorio-panificio all’interno del carcere di Alessandria. Dopo aver gestito per due anni il progetto “Pane e Libertà” della cooperativa Pausa Caffé, torna dal suo maestro, Davide Longoni, per collaborare nel laboratorio di Milano dove resta per un anno. Successivamente viene chiamato da Giuseppe Zen per creare e gestire la linea del Panificio Italiano. È docente presso la scuola di cucina Food Genius Academy e presso la Cucinoteca. Dal dicembre 2018 è alla guida del laboratorio-panificio di Crosta – Forni con cucina e fa parte del movimento dei Panificatori Agricoli Urbani che sta rinnovando e proponendo in Italia un nuovo concetto di panificazione legato indissolubilmente alla terra.

Gli altri maestri pizzaioli